«Ho sempre pensato che considerare la rete e i social network solo come territorio di haters e fake news è come avere un’astronave pazzesca a disposizione e usare solo il bagno. Tra le opportunità che questo periodo di cambiamento forzato delle abitudini ci offre c’è quella di usare la rete come un vero spazio di condivisione e come una grandissima risorsa». Lorenzo Jovanotti presenta così il Jova House Party, nuovo format “d’emergenza” creato ad hoc su e per Instagram.
 

Si tratta di un vero e proprio show che ogni giorno, nel primo pomeriggio (di solito tra le 14:00 e le 15, ndr), intrattiene il pubblico in queste strane giornate segnate dal coronavirus. Ogni mattina Lorenzo pubblica l’orario di inizio della diretta e interagisce con gli ospiti che capitano sulla sua pagina.
 

Obiettivo del programma è passare un pomeriggio all'insegna delle sorprese e sono già 50 gli amici – da Amadeus a Gianni Morandi, passando per Giorgio Panariello, Leonardo Pieraccioni e Carlo Conti – che hanno preso parte al programma testimoniando affetto e stima per un artista energetico e vitale.
 

Non finisce qui, ogni giorno, lo show improvvisato è arricchito dalla presenza fissa di Fiorello. Il mattatore siciliano con la sua verve, accompagna il cantautore con le sue incursioni dal divano. 
 

Jova House Party è un’occasione unica per entrare a casa sua dell’artista e passare un pomeriggio certamente diverso dagli altri.