Al via gli interventi di Rete Ferroviaria Italiana per realizzare il nuovo Posto Centrale di controllo della circolazione ferroviaria a Torino.

 

L'edificio tecnologico è collocato nel quartiere Lingotto, ospiterà la nuova sala di comando e controllo del traffico piemonetese e valdostano e sarà costruita con tecnologie e apparati di ultima generazione.  La posizione è strategica, al centro del nodo di Torino, nel cuore delle principali linee regionali dal Sistema Ferroviario Metropolitano ai collegamenti in direzione Modane, Genova e Milano.

 

Le attività del cantiere avranno la durata di 30 mesi per un investimento di 15 milioni di euro.

 

Il nuovo edificio è di 30mila metri quadrati studiati integrando l’edificio al contesto urbano in cui è inserito. L'estetica è piacevole e ben visibile dalla vicina Passerella Olimpica, perché è progettato con giochi di linee, lucernari e sistemazioni a verde che rendono piacevole l’estetica. Ne beneficia anche la sostenibilità dal punto di vista del risparmio energetico con riduzione dei consumi e anidride carbonica grazie alla razionalizzazione delle tecnologie, unita ai più avanzati sistemi di distribuzione dell'energia e del condizionamento degli ambienti. 

 

Tutte le attività del personale che gestirà il traffico ferroviario all’interno del nuovo edificio saranno accentrate e ottimizzate presso un’unica sede che permette di migliore il coordinamento, facilitare la comunicazione con una maggiore tempestività in caso di criticità, ridurre dei tempi di intervento e migliorare gli standard di puntualità e regolarità del servizio.