La sostenibilità applicata all’industria del turismo, insieme alle nuove tecnologie che ci hanno reso sempre più connessi e smart grazie all’utilizzo del digitale. Il 12 e 13 febbraio la stazione Leopolda di Firenze ospita BTO 2020 (Buy Tourism Online), evento leader in Italia sul binomio tra travel online e innovation.

 

Una due giorni di incontri a cui parteciperanno i maggiori operatori del settore e ispirati, quest’anno, dall’Onlife Manifesto redatto dalla Commissione Europea per illustrare le dinamiche della società interconnessa, approfondendo le tendenze legate ai viaggi che derivano dalla pervasività del digitale nella vita di tutti i giorni e alla possibilità di creare nuove esperienze rimettendo l’essere umano al centro dei processi, sfruttando le tecnologie come elemento abilitatore della relazione fisica con il viaggiatore e analizzando il passaggio tra Online e Onlife.

 

Saranno quattro i percorsi tematici presenti al BTO 2020: Hospitality, dediato all’hotellerie; Destination, pensato per le mete di viaggio dalla governance al marketing territoriale; Digital strategy & innovation con contenuti trasversali e di supporto professionisti del turismo, consulenti e web agency; Food & wine, dedicato agli operatori del settore della ristorazione e dell’agroalimentare.