Artisti e orchestre tra le più importanti sulla scena internazionale per godersi musica incantevole in un’atmosfera da favola, come quella della spettacolare Aperia nel giardino inglese della Reggia di Caserta. La rassegna Un’estate da Re nel palazzo reale vanvitelliano presenta un programma di altissimo livello per un’edizione, la quinta, fuori dall’ordinario a causa delle misure antivirus: platea ridotta ma spettacoli accessibili a tutti grazie alle riprese di Rai Cultura.

 

Dopo i successi del 3 agosto con il Maestro Daniel Oren, il tenore Vittorio Grigolo e il soprano Sonya Yoncheva in Summertime, e di giovedì 13, con Lina Sastri e il Maestro Antonio Sinagra, nel recital Eduardo mio, dedicato a Eduardo De Filippo, cresce l’attesa per l’evento clou del mese.

Il tenore spagnolo Plácido Domingo ©Ruben Martin - Dani Torres

Sabato 22 agosto va in scena in piazza Carlo di Borbone il Gala di Plácido Domingo, il tenore spagnolo apprezzato in tutto il mondo, a cui si aggiunge per l’occasione il soprano Saioa Hernández. Anche questo appuntamento, come i due precedenti, vede la partecipazione dell’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi di Salerno, diretta stavolta dal Maestro Jordi Bernàcer.

 

La kermesse casertana prosegue poi a settembre: il 12 spazio ad Arie d’Opera, con il soprano Carmen Giannattasio, il tenore Saimir Pirgu e l’Orchestra del Teatro di San Carlo diretta da Maurizio Agostini. Grande chiusura il 13 con il Balletto del Teatro di San Carlo e l’étoile Giuseppe Picone che si esibiscono in Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi.

Raggiungi Caserta in treno

La stazione è a pochi passi dalla Reggia