Si chiama "Vite parallele" ed è il nuovo spot di Anas lanciato oggi sui social della società di FS Italiane e da domani disponibile anche sulle reti RAI e sui principali media nazionali privati. Si tratta di altro importante step nell'ambito della campagna per la sicurezza stradale Guida e basta, promossa da Anas in collaborazione con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e la Polizia di Stato, e veicolata attraverso gli spazi della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

«Finchè non è troppo tardi puoi fare la cosa giusta, per te stesso e per gli altri, perchè la vita vale. Quando guidi, guida e basta», è questo il messaggio della clip che vuole sensibilizzare sull'importanza di una buona condotta alla guida e del rispetto del codice stradale visto che oltre il 93% degli incidenti deriva proprio dal comportamento del guidatore.

La sicurezza è al primo posto, per questo Anas si impegna a ridurre del 50% entro il 2030 gli incidenti stradali sulla propria rete stradale e autostradale grazie alla continua manutenzione e allo sviluppo delle Smart Road.

Nell'ambito della campagna Guida e basta è stata inoltre lanciata l'app Valentina-Guida e Basta disponibile su Google Play e App Store.