Rete Ferroviaria Italiana ha presentato oggi, mercoledì 12 maggio, il nuovo progetto di riqualificazione della stazione di Santa Marinella (RM). Negli uffici del Comune sono state infatti illustrate le azioni che la società di infrastruttura del Gruppo FS metterà in campo per il completo ridisegno del complesso ferroviario, con interventi improntati su comfort e maggiore accessibilità.

La riqualificazione delle aree esterne, frutto del protocollo d’intesa siglato dal sindaco Pietro Tidei e dal Direttore Stazioni di RFI Sara Venturoni, è parte integrante di un piano di completa rivisitazione della stazione ferroviaria e delle sue funzioni, con interventi sul fabbricato viaggiatori, sui marciapiedi e nel sottopasso insieme all'installazione di ascensori, elementi che trovano complemento funzionale nell’area esterna sia per lo scambio intermodale, sia per la vivibilità del piazzale antistante.

Rendering nuovo piazzale stazione Santa Marinella

IL NUOVO PIAZZALE

Anche i lavori sulle aree esterne saranno eseguiti da RFI con un investimento di circa 1 milione di euro, mentre il Comune si impegnerà a migliorare la viabilità urbana e i percorsi TPL da e per la stazione, oltre che promuovere servizi di interesse collettivo e garantire la manutenzione e il decoro degli spazi in gestione. Grazie al ridisegno completo del piazzale, gli interventi miglioreranno la qualità di tutta la zona con la creazione di spazi verdi, percorsi pedonali, nuovi parcheggi kiss & ride, posti auto riservati per le persone con ridotta mobilità (PRM) e, oltre alle fermate del TPL, stalli riservati ai Taxi, ai motorini e alle biciclette.