Col treno e la bici elettrica alla scoperta dell’Appennino Bolognese. Dal 2 giugno fino a settembre il turismo outdoor in Emilia Romagna si arricchisce del Green Tour dell’Alta Valle del Reno, un comprensorio naturalistico, storico e artistico di grande bellezza, non ancora invaso dal turismo di massa, da esplorare in modalità ecologica e conveniente.

 

Punto di partenza del Green Tour è la stazione ferroviaria di Bologna: i treni in poco più di un’ora raggiungono Porretta Terme, capoluogo del comune di Alto Reno Terme e luogo di incontro con la guida e di consegna della bicicletta a pedalata assistita.

 

Un accordo fra Trenitalia Tper e Green Point Km 0, gestore del progetto, prevede che chi effettuerà in treno il tragitto fra Bologna e Porretta otterrà uno sconto sul prezzo del Green Tour pari al costo del biglietto ferroviario di andata e ritorno.

Scegliere il treno non sarà solo più conveniente, ma anche confortevole e sostenibile, grazie ai nuovi convogli Rock e Pop in servizio sulla linea, in piena sintonia con lo spirito ecologico dell’iniziativa.

 

Il percorso con e-bike, della durata di cinque ore comprese le soste ai rifugi e per il pranzo, raggiunge il Monte Cavallo, il Monte Piella, il Santuario della Madonna del Faggio e il borgo di Tresana, per poi fare ritorno nella città termale da dove riprendere il treno di rientro verso il capoluogo emiliano.

 

 

Prenota il Green Tour

Tutte le informazioni sul sito di Trenitalia Tper